UNO CASE IMMOBILIARE

Elenco news

HOME > Elenco news
  • CHE COS'E' L'HOME STAGING

    Forse non tutti ancora conoscono il nostro nuovo modo di lavorare

    11/09/2020 Autore: vb

    Ma chi sono gli home stager?

    Si tratta di professionisti con competenze nell’ambito del design d’interni, della decorazione, della fotografia e del marketing immobiliare, che intervengono sulle case prima che queste vengano messe sul mercato con modifiche non strutturali e dal costo contenuto.

    Compito dell’home stager è riequilibrare i colori dell’arredamento, arricchire gli ambienti con piccoli complementi e decorazioni e valorizzare lo spazio con le luci giuste. Una volta completato lo styling, la casa viene fotografata in maniera professionale, con un servizio studiato per attrarre il giusto target di compratori. Il tutto viene realizzato in stretta collaborazione con le altre figure chiave del settore, come agenti immobiliari, costruttori, investitori, oltre ovviamente ai proprietari dell’abitazione.

    “Ogni progetto è su misura, proprio come se fosse un abito che deve far risaltare i propri pregi”

     

     

     

    5 punti fondamentali dell’home staging
     

    1.

    Lo staging nasce per rilanciare, a costi contenuti, un immobile da commercializzare, sia in forma di compravendita, che in forma di locazione a breve o lungo termine.

    2.

    In un mondo in cui la prima selezione di immobili viene fatta online, su portali, attraverso le foto, è fondamentale che l’immobile offerto si distingua in maniera positiva rispetto a tutti gli altri.

    3.

    Lo stager spesso viene pagato indipendentemente dall’agente immobiliare. Tuttavia noi investiamo in prima persona nella consulenza di uno stager in modo da offrire ai nostri clienti un servizio ancora migliore.

    4.

    Lo staging è molto più veloce di una ristrutturazione tradizionale, si tratta  di interventi di manutenzione ordinaria e non necessita di permessi edilizi. Viene applicato come "trucco per la casa", per consentire all'immobile di presentarsi al meglio nelle foto. Le lettrici donne capiranno che il trucco fa tutta la differenza quando si va a cena o in scena! Nessuno di noi si presenterebbe al giorno del suo matrimonio mal vestito o in disordine giusto? Ecco l’home staging serve per preparare al meglio la vostra casa per il suo primo appuntamento con il pubblico.

    5.

    I numeri parlano…  Al momento registriamo un’elevata percentuale di tempo in meno per una casa in vendita staged rispetto alla media. Ciò non vuol dire stravolgere la casa, ma semplicemente presentarla al meglio delle sue caratteristiche da mettere in mostra.

     

    Il successo dell’home staging, d’altronde, ha anche a che fare con la scarsa capacità di immaginazione di molti di noi: in pochi sanno vedere il potenziale di una casa male arredata ma con grandi finestre, o di un immobile molto ampio ma così ingombro di oggetti da sembrare claustrofobico. A volte anche a discapito di interni arredati con pezzi di pregio, ma con uno stile molto personale.

     “Vogliono tende trasparenti o di lino e ambienti semi-vuoti. Vogliono uno stile di vita più pulito e più semplice”.

    Piccoli consigli di home staging

    La valorizzazione di un immobile parte dall’ordine degli ambienti, quindi prima di organizzare home visit e scattare fotografie è bene eliminare il superfluo.

    Imbiancare i muri è fondamentale per dare un’idea di pulizia e di freschezza, possibilmente con tonalità neutre ad eccezione di una singola parete che può essere valorizzata con un colore più acceso o una carta da parati.

    Se l’appartamento è arredato con mobili antichi molto pesanti, o eccessivamente decorati, si può optare per il noleggio o l’acquisto di nuovi mobili (economici) dallo stile più contemporaneo.

    Chiudiamo con un piccolo trucco: bastano un nuovo set di asciugamani e delle lenzuola bianche per suggerire un’idea di lusso in bagno e in camera da letto.

     

    Indietro