UNO CASE IMMOBILIARE

Elenco News

Home > Elenco news
  • 1° trimestre 2017: TREND DI CRESCITA IMMOBILIARE

    06/07/2017

    Confermato trend di crescita dell’immobiliare: 1° trimestre 2017

    Cresce nel primo trimestre del 2017 il numero di compravendite immobiliari sia per quanto concerne il residenziale, sia in relazione al settore terziario-commerciale.

     

    Gennaio-Marzo2017:

    si sono registrate 243.370 transazioni, +9,8% rispetto allo stesso periodo del 2016, con una variazione positiva per tutti i settori. Nel dettaglio, il residenziale ha mostrato una crescita del +8,6%, per un totale di 121.976 transazioni. Bene anche il terziario-commerciale (+10,8%) e il produttivo (+12,2%).

    Per quanto riguarda il comparto residenziale, nelle otto maggiori città italiane, la crescita delle compravendite di abitazioni ha sfiorato il 10%, con 22.170 transazioni. Il risultato migliore è stato raggiunto da Firenze (+16,5%), seguita da Genova (+15%), Milano (+13,8%) e Roma (+10,2%). Crescita più moderata per le altre città: Torino segna un +4,6%, Napoli un +4,8% e Bologna un +4,4%. Fanalino di coda è Venezia, che si ferma ad un +2,3%.

     

    Già il 2016 era stato un anno positivo per l’immobiliare, sia per il numero di transazioni che per la riduzione dei tempi medi di vendita. Ricordiamo che il 2016 si è chiuso con un totale di 516.294 transazioni, segnando un +18,4% rispetto al 2015 che ha permesso all’immobiliare di raggiungere nuovamente i volumi medi degli anni 2009-2011. Contestualmente, nel corso del 2016, si sono ridotti i tempi medi di vendita, che per le grandi città sono arrivati ad una media di 5 mesi e potrebbero ridursi ulteriormente nel corso del 2017.

     

    A livello territoriale (Nord, Centro, Sud), tutte le macro aree hanno registrato una variazione positiva in questo primo trimestre. Primeggia il Nord con +9,5%, seguito da Centro (+7,9% ) e Sud (+7,3%). Con l’edizione relativa al I trimestre 2017, l’OMI sostituisce le le Note trimestrali con le Statistiche trimestrali. Le nuove Statistiche si compongono di due distinte pubblicazioni, la prima dedicata al settore Residenziale e l’altra al settore Non residenziale, e prevedono non solo un cambio di format ma anche novità metodologiche. Con questa edizione, infatti, prende avvio una nuova serie storica basata su più affinate procedure di estrazione, selezione ed elaborazione dei dati.

    Indietro